Mar 282013
 

Acquaviva Picena li, 23.03.2013
OGGETTO: avviso pubblico del 22.01.2013, avente scadenza alle ore 13 del 23.02.2013 per "collaborazione professionale per istruttoria e definizione delle pratiche di condono edilizio".

Verbale

Nei termini previsti dal bando sono pervenute n. 20 domande.
Il giudizio è stato formulato sulla scorta dei seguenti criteri:
a) – completezza della documentazione presentata e inesistenza di cause di esclusione;
b) – esperienza maturata nel settore urbanistica;
c) – particolare esperienza maturata nel campo dei condoni edilizi;
d) – offerta economica.
Su scorta dei criteri di cui sopra è risultato:
1. – le seguenti offerte sono state escluse per incompletezza in quanto carenti della domanda di partecipazione prevista dalla lett. a) dell'avviso pubblico di invito, costituente causa di esclusione:
– istanza n. 11 prot. 1436 del 20.02.2013 intestata al geom. S. P.: non esiste domanda di partecipazione, ma solo una dichiarazione di accettare i termini del bando senza però chiedere di prendere parte alla gara; l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 13, prot. 1475 del 21.02.2013 intestata ad arch. C. M.: non esiste domanda di partecipazione, ma solo l'offerta della propria collaborazione professionale, senza però chiedere di prendere parte alla gara; l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 14, prot. 1496 del 22.02.2013 intestata a arch. T. L.: non esiste domanda di partecipazione, ma solo una dichiarazione di dati generali, senza però chiedere di prendere parte alla gara; l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 19, prot. 1502 del 22.02.2013 intestata ad ing. I. C.: non esiste domanda di partecipazione, ma solo una proposta – offerta di collaborazione, senza però chiedere di prendere parte alla gara; l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
2. – le seguenti domande non sono state utilmente classificate in quanto è risultata assente o estremamente vaga e comunque non definita la precedente esperienza maturata nel settore urbanistica:
– istanza n. 03, prot, 1195 del 11.02.2013 intestata a geom. G. T.: l'esperienza in materia urbanistica è restata estremamente vaga e fatta discendere unicamente e solo dallo studio effettuato su libri, ma non derivata da pratica diretta delle problematiche del settore;
– istanza n. 05, prot. 1320 del 14.02.2013 intestata ad ing. B. S.: l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 08, prot. 1432 del 20.02.2013, intestata a ing. M. L.: l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 09, prot. 1435 del 20.02.2013, intestata ad arch. A. S.: l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 10, prot. 1434 del 20.02.2013, intestata ad arch. D. D. M.: l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 15, prot. 1497 del 22.02.2013, intestata ad ing. R. A.: l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
– istanza n. 16, prot. 1499 del 22.02.2013, intestata a geom M. V.: l'esperienza in materia urbanistica non è emersa dal curriculum presentato, in quanto sono state elencate e risultano maturate esperienze in altri settori diversi da quello specificamente in esame;
3. – le seguenti domande sono state classificate, in relazione a precedenti esperienze in tema di condoni edilizi:
– istanza n. 01, prot. 1133 del 8.02.2013, intestata ad arch. A. L.: non sono state riportate precedenti esperienze nel campo dei condoni edilizi;
– istanza n. 04, prot. 1227 del 12.02.2013, intestata ad arch. D. O.: non sono state riportate precedenti esperienze nel campo dei condoni edilizi;
– istanza n. 07, prot. 1403 del 19.02.2013, intestata a geom. L. C.: non sono state riportate precedenti esperienze nel campo dei condoni edilizi;
– istanza n. 20, prot. 1504 del 22.02.2013, intestata ad ing. M. L. P.: non sono state riportate precedenti esperienze nel campo dei condoni edilizi;
4. – le seguenti stanze sono state ammesse in relazione all'offerta economica presentata:
– istanza n. 02, prot. 1134 dell'8.02.2013 intestata ad arch. D. P.: ribasso del 38,50%, integrare la pratica con documentazione di identità più leggibile;
– istanza n. 06, prot. 1355 del 16.02.2013 intestata ad arch. R. T.; ribasso del 22,22%;
– istanza n. 12, prot. 1470 del 21.02.2013 intestata ad arch. P. D. F.: ribasso del 30%;
– istanza n. 17, prot. 1500 del 22.02.2013 intestata ad arch. T. S.: ribasso del 26,10%;
– istanza n. 18, prot. 1501 del 22.02.2013 intestata a R.T.P.: ribasso del 35%..
5. In conseguenza di quanto sopra determinato, viene fissata la seguente graduatoria provvisoria:
– istanza n. 02, prot. 1134 dell'8.02.2013 intestata ad arch. D. P.: ribasso del 38,50%;
– istanza n. 18, prot. 1501 del 22.02.2013 intestata a R.T.P.: ribasso del 35%..
– istanza n. 12, prot. 1470 del 21.02.2013 intestata ad arch. P. D. F.: ribasso del 30%;
– istanza n. 17, prot. 1500 del 22.02.2013 intestata ad arch. T. S.: ribasso del 26,10%;
– istanza n. 06, prot. 1355 del 16.02.2013 intestata ad arch. R. T.; ribasso del 22,22%;
a seguire le offerte del precedente punto 3:
– istanza n. 04, prot. 1227 del 12.02.2013, intestata ad arch. D. O.: ribasso 36%;
– istanza n. 20, prot. 1504 del 22.02.2013, intestata ad ing. M. L. P.: ribasso 31%..
– istanza n. 01, prot. 1133 del 8.02.2013, intestata ad arch. A. L.: ribasso 20%;
– istanza n. 07, prot. 1403 del 19.02.2013, intestata a geom. L. C.: ribasso 15%;
Il presente verbale, in applicazione della determinazione responsabile Servizio n. 4, del 28.12.2012 n. 157, concerne l'esame completo di n. 28 domande di condono, verrà pubblicato sul sito del Comune di Acquaviva Picena.

Il Responsabile del Servizio n. 3
Ing. Maurizio Medori

Condividi
 Scritto da alle 10:54

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di profilazione di terze parti al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e di inviare messaggi pubblicitari e informativi rispettando le preferenze dell'utente e le modalità descritte nell'informativa estesa nella quale puoi negare il consenso al loro utilizzo.
Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi