Set 282016
 

Manifestazione di interesse per l’accoglienza delle persone colpite dal sisma rivolta ai titolari di strutture ricettive del territorio limitrofo alle zone interessate.

Tutti gli operatori titolari di strutture ricettive ubicate nel territorio limitrofo alle zone interessate dal sisma provvisti dei requisiti essenziali tra cui la presenza di impianto di riscaldamento e il servizio di somministrazione di alimenti e bevande, sono invitati a manifestare il proprio interesse a offrire:
1. vitto comprendente prima colazione, pranzo, e cena con alimentazione sana e rispettosa delle necessità/scelte alimentari/convinzioni religiose delle persone;
2. sistemazione in camere doppie, triple, appartamenti, residence, bungalow e/o altra sistemazione ritenuta adeguata d’intesa con il Sindaco competente;
3. ordinari servizi di pulizia ed igiene, in base alle specifiche disposizioni vigenti per le categorie ricettive di appartenenza;
Il gestore della struttura ricettiva ospitante, che dovrà essere in possesso dei requisiti per contrarre con la Pubblica Amministrazione, si impegna:
a) a registrare le presenze degli utenti, trasmettendo settimanalmente l’elenco alla Regione Marche attraverso l’applicativo informatico appositamente predisposto dalla Regione. I nuovi ingressi dovranno essere comunicati alla Regione Marche contestualmente alla loro registrazione al momento dell’accettazione nella struttura ospitante;
b) a fornire i servizi sopra elencati alle tariffe pro-capite giornaliere di seguito indicate, secondo uno dei seguenti trattamenti (concordato in base alle esigenze dell’utente):
– Pernottamento e prima colazione o uso cucina ( 25, 00 euro – oneri di legge inclusi);
– Pernottamento e uso cucina (25,00 euro – oneri di legge inclusi);
– Mezza pensione (solo per hotel e alberghi) (35,00 euro – oneri di legge inclusi);
– Pensione completa (solo per hotel e alberghi) (40,00 euro – oneri di legge inclusi).

Per i bambini fino a 12 anni si applica una tariffa ridotta al 50%.

c) Ad emettere fattura, in modalità elettronica, alla fine di ogni mese di calendario in relazione alle effettive presenze rilevate nel corso del mese stesso;
Ciascuna proposta di disponibilità dovrà contenere l’impegno a mantenere la stessa per un periodo non inferiore a 180 (centottanta) giorni prorogabili fino alla conclusione dello stato di emergenza.Si invitano, pertanto, i soggetti interessati a far pervenire la propria
disponibilità compilando il modello allegato entro e non oltre le ore 12,00 del 01/10/2016 tramite:
PEC: regione.marche.funzionectc@emarche.it
Fax : 071 8062154

Scarica la documentazione :

Avviso manifestazione di interesse Regione Marche

scheda avviso manifestazione di interesse

 

Condividi

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di profilazione di terze parti al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e di inviare messaggi pubblicitari e informativi rispettando le preferenze dell'utente e le modalità descritte nell'informativa estesa nella quale puoi negare il consenso al loro utilizzo.</br>Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi