Ago 312020
 

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’espletamento di procedura negoziata di importo superiore a 40.000 euro e inferiore a 135.000 di euro per l’affidamento del servizio scuolabus e relativa assistenza a.s. 2020/2021

Scarica l’Allegato A :  Richiesta di partecipazione alla selezione delle Ditte da invitare alla procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. “b” del D.lgs. 50/2016 per l’affidamento del servizio scuolabus e relativa assistenza a.s. 2020/2021 – Istanza di partecipazione e connesse dichiarazioni.

 

TERMINI E MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

I soggetti interessati devono manifestare, a pena di esclusione, il proprio interesse presentando apposita formale istanza
entro le ore 12,00 del giorno 04 settembre 2020 con l’utilizzo dell’allegato Modello A e con allegata fotocopia di documento d’identità in corso di validità.
Non verranno prese in considerazione le richieste pervenute oltre l’ora e la data stabilita.
La manifestazione di interesse dovrà essere presentata: – a mezzo di posta elettronica certificata: la manifestazione di interesse, va inoltrata all’indirizzo pec: protocollo@pec.comuneacquavivapicena.it gestita dall’Ufficio Protocollo dell’Ente e dovrà avere come oggetto la seguente dicitura: “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SCUOLABUS E RELATIVA ASSISTENZA A.S. 2020-2021”.

Condividi
Ott 112019
 

SI RENDE NOTO che la Stazione Appaltante intende espletare una manifestazione di interesse avente ad oggetto l’appalto per i lavori di “Restauro della Pavimentazione di via del Cavaliere”, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, concorrenza, rotazione e trasparenza, le Ditte da invitare alla successiva procedura negoziata di cui all’art. 36, comma 2, lett. b e 7 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..

Maggiori informazioni nella pagina dedicata:

http://www.comuneacquavivapicena.it/avcp/avviso-pubblico-di-manifestazione-di-interesse-per-lavori-di-restauro-della-pavimentazione-di-via-del-cavaliere/

Condividi
 Scritto da alle 23:07
Ott 162018
 

E’ possibile presentare le domande per la fornitura dei libri di testo per gli alunni della scuola dell’obbligo e della scuola secondaria A.S.2018/2019.

Limite ISEE : € 10.632,94

SCADENZA per la presentazione delle domande : LUNEDI 12 NOVEMBRE 2018.

Leggi l’avviso completo

Scarica la domanda

Allegati

Condividi
Ott 112018
 

Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse formulate da parte di soggetti disoccupati over 30 per l’attuazione dei progetti :
– 1) “Tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico”
– 2) “Attività ausiliarie di tipo sociale”
che il Comune di Acquaviva Picena (AP) intende attuare nell’ambito dell’intervento previsto e finanziato con l’adozione del decreto dirigenziale n. 138 dell’11.06.2018.

Presentarsi al Centro per l’Impiego di San Benedetto del Tronto.

Clicca qui per i dettagli.

 

Condividi
Lug 232018
 

Anche per l’anno 2018 è possibile presentare Domanda di accesso all’assegno di cura per anziani non autosufficienti residenti nei comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 21 entro il 31 luglio 2018.

I Comuni dell’Ambito Sociale Territoriale n. 21 (San Benedetto del Tronto, Acquaviva Picena, Carassai, Cossignano, Cupra Marittima, Grottammare, Massignano, Monsampolo del Tronto, Montalto delle Marche, Montefiore dell’Aso, Monteprandone, Ripatransone) concedono contributi economici per le famiglie che svolgono assistenza ad anziani non autosufficienti, senza aiuti esterni o con assistente domiciliare privata. Il contributo è destinato alle persone anziane non autosufficienti che vivono sole o presso un nucleo familiare. L’entità dell’assegno di cura è di € 200,00 mensili per la durata di un anno.

Le domande dovranno pervenire entro il 31/07/2018 all’Ufficio protocollo del Comune di San Benedetto del Tronto

L’ATS 21 predisporrà una graduatoria provvisoria in base ai valori ISEE risultanti dalle domande pervenute, cui seguirà una fase di valutazione complessiva del carico assistenziale a cura dell’assistente sociale del P.U.A., previa visita domiciliare presso l’anziano, al fine di verificare l’effettiva sussistenza delle condizioni di accesso al contributo. L’assegno sarà erogato previa sottoscrizione di un “patto” di assistenza domiciliare che individuerà i rispettivi impegni tra le parti a garanzia della realizzazione degli interventi assistenziali previsti.

avviso_sintetico_ASSEGNO_DI_CURA

BANDO_ASSEGNO_DI_CURA

modulo_assegno_di_cura_2018

Condividi

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di profilazione di terze parti al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e di inviare messaggi pubblicitari e informativi rispettando le preferenze dell'utente e le modalità descritte nell'informativa estesa nella quale puoi negare il consenso al loro utilizzo.</br>Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi