Mag 262016
 

L’ultimo weekend di maggio prende il via la stagione primavera/estate anche nel Comune di Acquaviva Picena. Il 28 maggio, dalle ore 09:00 in poi, si terrà per le vie del Centro storico – il “Palio dei Bambini – Vivere la storia da protagonisti”, organizzato dall’Ass. Palio del Duca, che coinvolgerà centinaia di bambini della scuola primaria di Acquaviva P., Monsampolo del Tronto e Monteprandone, i quali sfileranno in corteggio storico e si sfideranno poi in giochi medievali dell’epoca per conquistare il famoso drappo.
Imperdibile il saggio di musica di fine anno della locale Scuola di Musica 12 note, che si terrà mercoledì 01 giugno alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare di Via Fonte Palanca.

Sabato 18 giugno alle ore 21:15, invece, si terrà lo spettacolare saggio di danza della locale Associazione “La Koreutica”, che ogni anno vede interpreti un centinaio di valide ragazze.

Domenica 19 giugno, un’importante manifestazione di consegna delle benemerenze belliche, si terrà in Fortezza, a cura dell’Associazione “La memoria bellica degli italiani nel mondo”.
Riprende, lunedì 20 giugno alle ore 21:00 e si replicherà il 04 luglio, il 18 agosto, il 05 settembre e il 04 ottobre, l’iniziativa dell’Ass. U.S. ACLI “Salute & movimento – camminata per la salute” che coinvolgerà gli abitanti della zona e non solo in una camminata per le vie del centro storico, anche allo scopo di socializzare (ritrovo in Piazza della Libertà).
Poi domenica 26 giugno alle ore 21:15, presso la Chiesa di San Rocco, verrà presentato il libro “I gabbiani non parlano” della scrittrice Fania Pozielli.
Come da diverso tempo, i mercoledì di luglio e agosto resteranno consacrati al Mercatino dell’artigianato e delle tipicità locali, a cura dell’Ass. Palio del Duca e dislocato per le vie del Centro storico dalle ore 17:00 in poi.
Si prosegue con il Festival della cucina rurale “Secondi a nessuno” dal 01 al 03 luglio, nella splendida Piazza delle Armi all’interno della Fortezza Medievale; iniziativa promossa dall’Associazione Terraviva per la promozione dei secondi piatti della tradizione culinaria.
Al fine di incentivare l’attività di gioco e di socializzazione, l’Associazione U.S. ACLI, i giorni 06-13-20-27 luglio e 03 agosto, allestirà un’area giochi gonfiabili presso i Giardini della Fortezza, a partire dalle ore 21:00.

Venerdì 15 e sabato 16 luglio, si terrà la seconda edizione di “Notte Divina”, un’eccellente manifestazione tesa a promuovere i prodotti locali dell’eno-gastronomia, far conoscere i principali monumenti e intrattenere musicalmente i visitatori.
Dal 18 al 23 luglio si svolgeranno le consuete iniziative dell’Ass. Terraviva per la IX edizione della Zicagna, con due principali appuntamenti: lunedì 18 luglio alle ore 18:00 presso la Fortezza si inaugurerà la mostra fotografica “Acquaviva…e la fotografia” e sabato 23 luglio la folcloristica cena con spettacolo teatrale dialettale “Tre pecore viziose” della Compagnia teatrale R. Massicci.
Poi il 04 agosto avrò inizio la rievocazione storica “Sponsalia” dell’Ass. Palio del Duca con il corteggio storico, la benedizione del drappo, l’impalmazione e gli spettacoli medievali.
Il giorno seguente, venerdì 05 agosto ci sarà il Corteggio storico e il Palio, mentre domenica 07 agostosi svolgerà, all’interno della Fortezza, alle ore 20:30 il tradizionale Banchetto nuziale medievale di Forasteria degli Acquaviva e Rainaldo di Brunforte.
Da mercoledì 10 a mercoledì 17 agosto, l’Ass. GS Acquaviva organizzerà la XIV Sagra della lumaca e dello spiedino nel Parcheggio R. Piattelli.
Presso la Chiesa di San Rocco, sabato 27 agosto, alle ore 21:15, verrà presentato il libro “Quelli che vanno per mare” di Remo Croci.
Infine domenica 28 agosto, alle ore 21:30, la musica farà da protagonista in Piazza del Forte con l’Acquaviva Rock Night, serata in cui si esibiranno quattro gruppi emergenti del territorio di genere rock.
“Nonostante la congiuntura economica che sta attraversando il nostro paese, il Comune di Acquaviva Picena presenta un calendario nutrito di appuntamenti – dichiara l’Assessore al turismo Elisabetta Rossi. Accanto alle innumerevoli manifestazioni storico-tradizionali, alcune novità nel campo culturale e musicale. Colgo l’occasione per fare un plauso alle Associazioni locali che sono costantemente impegnate sul territorio a titolo di volontariato”.

Condividi

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di profilazione di terze parti al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e di inviare messaggi pubblicitari e informativi rispettando le preferenze dell'utente e le modalità descritte nell'informativa estesa nella quale puoi negare il consenso al loro utilizzo.</br>Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi