dic 102014
 

AcquaViva il Natale 2015 webAcquaviva Picena presenta il ricco calendario delle manifestazioni invernali 2014/2015, dopo i sentiti Festeggiamenti dello scorso weekend in onore del Santo Patrono Niccolò del borgo medievale in cui, tra gli altri eventi, è stato presentato il libro “Il Palazzo Comunale di Acquaviva Picena – Storia, arte e vicende” a cura dell’Associazione Terraviva e del Comune.

Il prossimo appuntamento sarà la notte tra il 24 e 25 dicembre, dopo la consueta S. Messa della notte di Natale, quando verrà aperta la mostra/concorso “La Via dei Presepi”, la tradizionale rassegna di sacre rappresentazioni artistiche del noto borgo collinare, giunta quest’anno alla Ottava edizione.

La manifestazione curata dall’associazione culturale Le Due Colline,in collaborazione con l’A.I.A.P. ed il patrocino dell’Amministrazione Comunale resterà visitabile fino al 06 gennaio con i seguenti orari: Feriali 15.00\19.00, Festivi e prefestivi 10.00\12.00-15.30\19.30. Saranno ben 10 le tappe del suggestivo percorso itinerante: 1- Biblioteca Comunale, 2- San rocco, 3- Fortezza medievale,4- Palazzo Dalma Massetti (Ass. Videoincontri) ,5- Presepe storico di Sponsalia (Ass. Palio del Duca) , 6- Ufficio I.A.T. (Ass. Pro Loco), 7- Piazza San Nicolò (Ass. Terraviva), 8- Chiesa di S. Nicolò, 9- Casa Travaglini e 10- Convento di San Lorenzo (Frati Agostiniani Scalzi).

Il 25 dicembre alle ore 18:00, invece, tutti i bambini sono invitati all’arrivo di Babbo Natale presso Piazza San Nicolò.
Si prosegue poi il 27 dicembre con la 1^ Festa dello Sport, organizzata dal Consigliere Luca Balletta con la collaborazione della Pro Loco, che vedrà protagonisti piccoli e grandi sportivi del ridente borgo, i quali si esibiranno nelle varie discipline praticate.
I giorni 10 e 11 gennaio, ci saranno le premiazioni dei rispettivi Concorsi “Miglior addobbo natalizio 2014″ e “La Via dei Presepi”; la prima presso il Palazzo Comunale alle ore 16:00 e la seconda presso la Sala Consiliare alle ore 15:30.
Dal 09 al 17 gennaio, secondo la più autentica tradizione, si svolgerà “Iem a cantà Sant’Antonie”, a cura dell’Ass. Pro Chiesa San Francesco.
Sabato 24 gennaio alle ore 16:30 presso la Biblioteca Comunale si presenterà il libro “In India” della celebre scrittrice Raffaella Milandri.
Continua il consistente impegno dell’Amministrazione comunale, che in collaborazione con le Associazioni locali, anche per la stagione invernale 2014/2015 presenta un ricchissimo calendario eventi - afferma l’Assessore alla cultura e al turismo Rossi Elisabetta. Si spazia dall’arte alla cultura, dall’enogastronomia allo sport, proprio per cercare di soddisfare tutti gli interessi dei nostri cittadini. Dopo l’enorme successo in termini di presenze dello scorso anno, ci attendiamo gli stessi soddisfacenti risultati“.
Depliant-AcquaViva-il-Natal
Share on FacebookShare on Twitter+1Pin it on PinterestShare on LinkedIn
 Scritto da alle 00:29
dic 032014
 

Programma festa del Patrono 2014Acquaviva Picena stila il ricco calendario delle manifestazioni invernali 2014/2015. Si partirà il 05 dicembre con i Festeggiamenti in onore del Santo Patrono Niccolò del borgo medievale.

La sera di venerdì 05 dicembre alle ore 19:30 ci sarà la tradizionale fochera in onore del Santo Patrono e prenderà il via – presso il Parcheggio R. Piattelli – la Festa della Polenta organizzata dall’Ass. Palio del Duca, che terminerà l’08 dicembre.

Sabato 06 dicembre, invece, alle ore 09:30 partirà, da Piazza della Libertà, la Camminata dedicata a San Niccolò, organizzata dell’Ass. U.S. ACLI; in seguito presso la Sala del Palio alle ore 17:00 verrà presentato il tanto atteso libro “Il Palazzo Comunale di Acquaviva Picena – Storia, arte e vicende” a cura dell’Associazione Terraviva e del Comune. A seguire sarà effettuata una visita guidata al fantastico Palazzo Comunale e successivamente si esibiranno i musicisti del Consorzio Istituto musicale “Gaspare Spontini” di Ascoli Piceno, accompagnati dalla degustazione di vini della Cantina Moncaro. Alle ore 21:00 poi, presso la Sala Consiliare, si terrà lo Spettacolo teatrale “Facciamo del nostro meglio” a cura dell’Ass. A-6A.

Il giorno seguente, domenica 07 dicembre, sempre presso la Sala Consiliare – alle ore 21:00 – si effettuerà il Concerto Bandistico “La Marchigiana” – Armonie di Suoni di Grottammare.

Il 06-07 dicembre la Piazza San Nicolò sarà animata dal Mercatino dell’artigianato creativo e dei prodotti tipici dell’Ass. Palio del Duca.

Per chiudere in bellezza lunedì 08 dicembre alle ore 21:00 si esibiranno, presso il Parcheggio R. Piattelli, alcuni cantanti solisti Acquavivani.

Per la prima volta l’Amministrazione comunale, coadiuvata dalle Associazioni locali, ha deciso di valorizzare la Festa del Santo Patrono Niccolò, proponendo iniziative di elevato valore culturale che occuperanno l’intero weekend. Credevamo fosse doveroso riconoscere il giusto valore a questa importante Festa - prosegue l’Assessore alla cultura e al turismo Elisabetta Rossi - e ci auspichiamo che negli anni a venire possa arricchirsi sempre di più“.

Share on FacebookShare on Twitter+1Pin it on PinterestShare on LinkedIn
 Scritto da alle 00:23
dic 022014
 

L.R. n. 30 del 10 Agosto 1998 – INTERVENTI A FAVORE DELLA FAMIGLIA

ANNO 2014

 Scadenza per la presentazione delle domande : mercoledì 31 dicembre 2014

Vista la Legge Regionale del 10 agosto 1998 n. 30 e successive modificazioni;
Vista la deliberazione della Giunta Regione Marche n. 1758 del 06/12/2010;
Vista la Lettera – Circolare esplicativa della deliberazione della D.G.R. n. 1758/2010 del 25/02/2011;
Vista la deliberazione della Giunta Comunale n. 137 del 27.11.2014

SI RENDE NOTO

che i cittadini residenti nel Comune di Acquaviva Picena almeno dal 01/01/2014 possono presentare domanda di ammissione ai contributi previsti dalla Legge Regionale n.30 del 10/08/1998, utilizzando i moduli appositamente predisposti, entro il termine perentorio del 31 DICEMBRE 2014.

Scarica il bando completo

Scarica il modulo di domanda – annualità 2014

Scarica l’atto di notorietà da allegare al modulo di domanda – annualità 2014

 

Share on FacebookShare on Twitter+1Pin it on PinterestShare on LinkedIn
nov 262014
 

AVVISO PUBBLICO
PER LA concessione di contributi a favore degli studenti, ANCHE CON DISABILITÀ, DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO (EX MEDIE INFERIORI E SUPERIORI) – ANNO SCOLASTICO 2013-2014,

RIAPERTURA TERMINE DI SCADENZA DELLE DOMANDE

27 NOVEMBRE 2014

il presente avviso pubblico è emanato ai sensi del decreto del MIUR di concerto con il MEF n.184 del 21/2/2014 e dell’art.1, d.l. 12/9/2013, n.104, convertito con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128 e del decreto interministeriale MIUR-MEF, prot. n.184 del 21 febbraio 2014.

DESTINATARI DELL’INTERVENTO
Destinatari degli interventi di cui al presente bando sono gli studenti, anche con disabilità, frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie nell’a.s.2013/2014 in possesso dei requisiti di ammissione di seguito specificati e in relazione alle spese sostenute.

REQUISITI DI ACCESSO
Possono fruire dei benefici e dei contributi gli studenti, delle scuole secondarie di primo e secondo grado, residenti nel Comune di Acquaviva Picena e in possesso dei seguenti requisiti:
a) Appartenenza a famiglia il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) sia inferiore o uguale a € 10.632,94, determinato ai sensi del Decreto Legislativo 31 marzo 1998 n. 109 e successive modificazioni, con riferimento alla dichiarazione dei redditi 2013 – periodo d’imposta 2012;
b) specifiche esigenze di servizi di trasporto e di assistenza specialistica, con particolare attenzione alle peculiari necessità degli studenti con disabilità, autocertificate in base alla distanza dalla sede scolastica;
c) aver sostenuto spese per la fruizione dei servizi di cui al punto b).

TIPOLOGIE DEI BENEFICI E CONTRIBUTI
I benefici e i contributi sono concessi agli studenti, che non ricevano o che non abbiano ricevuto altri analoghi benefici erogati dalle pubbliche amministrazioni per le medesime finalità, per:
a) Servizi di trasporto urbano ed extraurbano finalizzato al raggiungimento della sede scolastica anche con riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità;
b) Servizi di assistenza specialistica, anche attraverso mezzi di trasporto attrezzati con personale specializzato in riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità, ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/1992.

TIPOLOGIE SPESE AMMISSIBILI
SPESE DI TRASPORTO
1. abbonamenti per trasporto su mezzi pubblici;
2. trasporto scolastico comunale;
3. spese di viaggio su linee urbane/extraurbane o non di linea effettuate con titolo di viaggio nominativo;
4. spese per servizio di trasporto casa-scuola con dichiarazione di mancanza del servizio pubblico e attestazione di spesa dalla quale risultino i Km. che intercorrono tra il luogo di abitazione e la scuola frequentata.
SPESE DI ASSISTENZA SPECIALISTICA
Spese di viaggio su mezzi di trasporto attrezzati con personale specializzato in riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità, anche ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/1992.
IMPORTO DEL BENEFICIO E GRADUATORIE
il contributo per spese di trasporto e di assistenza specialistica per l’a.s. 2013/2014 è individuato in un importo massimo
- pari a € 100,00 se all’interno del Comune di residenza,
- pari a € 150,00 se fuori Comune di residenza,
- contributi parziali a fronte di risorse disponibili inferiori o per ultima posizione utile in graduatoria o spesa inferiore all’importo massimo riconosciuto.
Tali importi dovranno corrispondere ad una spesa sostenuta e documentata.

Per l’accesso ai benefici e per la formazione delle graduatorie, si tiene conto prioritariamente delle condizioni economiche degli studenti e, a parità di condizioni economiche, si valuta il requisito della distanza dalla sede scolastica. A parità delle altre condizioni si applica la priorità per disabili gravi, ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/1992.
Il Comune, verificata la sussistenza dei requisiti soggettivi e oggettivi previsti dalla normativa vigente, procede alla formazione ed approvazione di una graduatoria con l’indicazione della spesa sostenuta e del contributo corrispondente al bando e quindi sulla base delle risorse disponibili provvederà a dichiarare beneficiari gli studenti che rientrano in posizione utile in graduatoria in relazione alle risorse disponibili assegnate dalla Regione.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E  SCADENZE
La richiesta del beneficio può essere fatta da parte di uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente maggiorenne e deve essere compilata su apposito modello-tipo corredato di dichiarazione rilasciata ai sensi del DPR 445/2000 (Allegato).
La domanda deve essere presentata ai Comuni di residenza sugli appositi moduli predisposti entro il giorno 27 NOVEMBRE 2014.
La domanda va presentata al Comune di residenza anche da quegli studenti che frequentano scuole di altre Regioni, qualora queste ultime non assicurino loro il beneficio.

Per informazioni :
Ufficio Affari Generali
tel. : 0735 764005 – 764006

Share on FacebookShare on Twitter+1Pin it on PinterestShare on LinkedIn