Gen 102019
 

Continua la crisi idrica nel territorio piceno con il Ciip costretto ad attivare il massimo livello di allarmecodice rosso – 1° stadio, e forzato ad adottare misure straordinarie quali la chiusura dei serbatoi, a partire da lunedì 14 gennaio dalle ore 23 fino alle 6 e fino a nuova comunicazione, nelle zone di seguito indicate:

Acquaviva Picena: centro urbano – contrade San Vincenzo – Colle in su

Venarotta: centro urbano
Roccafluvione: centro urbano
Ascoli Piceno: centro urbano – frazione Mozzano – zona Monicelli – zona Brecciarolo – quartiere Tofare – via Piceno Aprutina – via Napoli – frazione Villa              Sant’Antonio – via III Ottobre – via Sparvieri
Folignano: Folignano paese – frazione Villa Pigna – zona Battente – Marino del Tronto
Maltignano: centro urbano – frazione Caselle
Acquasanta Terme: centro urbano – frazione Santa Maria e Castel di Luco – Centrale – Paggese
Castel di Lama: centro urbano – Villa Chiarini – Piattoni – Forcella – Cabbiano – Valentino – Colle
Castignano: centro urbano
Castorano: centro urbano – San Silvestro – Gaico
Colli del Tronto: centro urbano – Villa San Giuseppe
Spinetoli: centro urbano – frazione Pagliare del Tronto
Offida: centro urbano – zona Cappuccini – zona San Lazzaro
Rotella: centro urbano
Grottammare: centro urbano (no centro storico)
Cupra Marittima: centro urbano
Montato delle Marche: centro urbano
Montedinove: centro urbano
Montefiore dell’Aso: centro urbano
Ripatransone: centro urbano
Monteprandone: frazione Centobuchi – frazione Stella di Monsampolo
San Benedetto del Tronto: zona Ponte rotto – zona industriale Acquaviva – c.da Marinuccia – parte alta Zona Ascolani
Lapedona: centro urbano
Ortezzano: centro urbano

Il Ciip precisa inoltre che questa azione di chiusura rappresenta la prima fase di possibili altri successivi interventi attivabili in relazione all’andamento delle portate sorgentizie, all’andamento climatico e alla domanda idrica da parte delle utenze.

Condividi
Dic 282018
 

Si avvisa che lunedì 31 dicembre 2018 gli uffici comunali chiuderanno al pubblico alle ore 12.00. L’ufficio anagrafe, per motivi contabili, non potrà rilasciare certificazioni che richiedono il pagamento di diritti di segreteria.

Condividi

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di profilazione di terze parti al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e di inviare messaggi pubblicitari e informativi rispettando le preferenze dell'utente e le modalità descritte nell'informativa estesa nella quale puoi negare il consenso al loro utilizzo.
Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi